Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

GIAPPONE E FIJI, ACCOPPIATA DA SOGNO

Destinazione: Giappone   Isole Fiji
Tipologia: Mare    Natura    Cultura    Popoli    Città   
Itinerario di massima: Tokyo / Matsumoto / Takayama / Osaka / Miyajima / Kyoto / Fiji
Durata di viaggio: 27 giorni
Cosa volevano gli Sposi: : Sonia e Tiziano avevano volevano visitare il Giappone in completa libertà, andando alla scoperta della cultura tradizionale del paese anche in alcuni centri minori, oltre alle immancabili tappe a Tokyo e Kyoto. A seguire volevano un soggiorno mare con un mare da sogno: da qui l’idea delle Fiji, collegate in maniera comoda al Giappone.

Descrizione del Viaggio

Sonia e Tiziano sono arrivati a Tokyo, capitale indiscussa del Giappone. La città è immensa, ma comunque vivibile, sicura e organizzata, e visitarla è facile e divertente. Tokyo è stata paragonata a un melograno perché non ha un vero e proprio centro, ma è formata da tante città nella città, ognuna con una sua anima e una sua peculiarità. Affianco ai quartieri ipermoderni esistono ancora quartieri tradizionali e anche angoli dall’aspetto quasi rurale, sorprendenti nell’ambito della più grande ara metropolitana del mondo. Da Tokyo Sonia e Tiziano hanno anche visitato in giornata le due splendide cittadine storiche di Nikko e Kamakura, due realtà che conservano il sapore del Giappone Antico. Tokyo è anche un buon punto di partenza per visitare il Monte Fuji, vera icona del Giappone.
Lasciata Tokyo hanno raggiunto la cittadina di Matsumoto, nel cuore delle Alpi Giapponesi: la città conserva una dei 12 castelli originali del Giappone, nonché uno dei più belli.
Da Matsumoto hanno attraversato le alpi per raggiungere la storica cittadina di Takayama che vanta un centro ricco di case tradizionali perfettamente conservato: un vero e proprio spaccato di un Giappone che non c’è più.
Da Takayama hanno poi raggiunto Osaka, la capitale culinaria del Giappone e sede di un bel castello e di uno straordinario acquario, uno dei più belli del mondo. Da Osaka hanno anche visitato in giornata Nara, la prima capitale del Giappone e depositaria di uno straordinario patrimonio storico-culturale, anche se la cosa che senza dubbio ricorderanno di più sono i simpatici e famelici cervi che girano per il centro in assoluta libertà.
Da Osaka si sono poi spostati a Miyajima, splendida isola nella baia di Hiroshima famosa per avere una delle tre più belle vedute del Giappone. Qui hanno soggiornato in un ryokan, una tradizionale locanda giapponese, e hanno gustato la straordinaria cucina kaiseki ryori, l’alta cucina giapponese dove la vista viene appagata quanto il gusto.
Da Miyajima sono poi andati a Kyoto, l’antica capitale del Giappone per più di 1000 anni e depositaria della cultura nipponica. Kyoto possiede un patrimonio storico-culturale quasi travolgente: 1600 templi buddhisti, 400 santuari shintoisti, una dozzina di ville imperiali, svariati giardini tradizionali, palazzi. Effimera e riservata come una delle sue geiko, è una città tutta da scoprire perché i suoi più preziosi tesori sono sparpagliati sulle colline che circondano la città.
Da Kyoto hanno raggiunto l’aeroporto del Kansai da cui hanno raggiunto le Fiji e in particolare la splendida isola di Matamanoa nell’arcipelago delle Mamanuca. Qui hanno trascorso gli ultimi giorni del loro viaggio fra relax e snorkeling: il giusto coronamento del loro bellissimo viaggio di nozze.

l'autore di questo viaggio: Vittorio Redaelli

')