Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

WEST COAST & MESSICO

Destinazione: Stati Uniti   Messico
Tipologia: Mare    Natura    Cultura    Città   
Itinerario di massima: San Francisco - Yosemite Nat. Park - Death Valley - Las Vegas - Bryce Canyon - Monument Valley - Grand Canyon - Phoenix - Tulum (Messico)
Durata di viaggio: 21 giorni
Cosa volevano gli Sposi: : Marco e Roberta desideravano conoscere gli Stati Uniti, in particolare i Parchi della Costa Ovest. Hanno optato per un fly&drive per poter vivere in totale autonomia il tour e hanno scelto il Messico come meta finale per concedersi il giusto relax in un mare da sogno, intervallato da interessanti escursioni.

Descrizione del Viaggio

La prima tappa di Marco e Roberta è stata San Francisco, città affascinante e all’avanguardia affacciata sull’Oceano Pacifico. E’ una città a “misura d’uomo” che si può visitare a piedi oppure con i caratteristici tram ‘Cable Car’ e che offre degli scorci panoramici veramente suggestivi… in primis il famoso Golden Gate Bridge!

Da San Francisco hanno raggiunto lo Yosemite National Park, uno splendido parco di montagna la cui altitudine tocca i 3.000 metri e nei 2 giorni seguenti hanno ammirato foreste secolari, laghi, cascate, sequoie giganti e varie specie di animali.
Da qui sono scesi verso la Death Valley un impressionante deserto dall'aspetto lunare che si trova nella più profonda depressione del pianeta e che offre il meglio di sé all’alba e al tramonto regalando paesaggi veramente suggestivi.
Tappa successiva “the fabulous” Las Vegas, città degli eccessi e del gioco d’azzardo che di notte si trasforma in un tripudio di luci e colori e proietta il viaggiatore in una dimensione surreale!

Da Las Vegas gli sposi hanno poi raggiunto tre delle grandi icone dell’Ovest: Bryce Canyon, Monument Valley e Grand Canyon, indimenticabili set delle più famose pellicole cinematografiche. Qui la natura americana si supera e dà il suo meglio attraverso i pinnacoli rosso fuoco del Bryce che cambiano colore a seconda dell’ora del giorno, le cattedrali di roccia della Monument (e il fascino degli indiani Navajos che ancora oggi vivono sul territorio), l’immensità del Grand Canyon che incanta per la sua bellezza aspra e selvaggia: centinaia di km di gole scavate dal fiume Colorado nell’arco di milioni di anni ….

Ultima tappa in territorio Usa è stata Phoenix, città fondata nell’epoca della corsa all’oro. Durante il tragitto per raggiungerla Marco e Roberta hanno potuto ammirare il cambio di paesaggio che qui diventa desertico e ospita enormi piante di cactus oltre ad alcune interessanti località: Williams (attraversata dalla mitica Route 66), Flagstaff (famosa per gli avvistamenti degli ufo) Sedona e l’Oak Creek Canyon.

Da Phoenix infine, hanno raggiunto il Messico con un volo diretto su Cancun.. poi destinazione Tulum! Qui hanno passato l’ultima settimana di viaggio sulle bianchissime spiagge orlate da una mare da cartolina, hanno nuotato con le tartarughe marine e fatto il bagno nei Cenotes e non hanno perso occasione di visitare siti Maya e città : il giusto coronamento di un viaggio perfetto!

l'autore di questo viaggio: Giorgia Pagliarini

')