Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

Avventura tra parchi e metropoli

Fly & drive avventuroso lungo la West Coast che ci permetterà di avere una visione d’insieme,
alternando la vita frenetica nelle città, alla tranquillità dei pachi nazionali.
Atterriamo a San Francisco. L’avventura inizia con la visita di questa città dal fascino squisitamente europeo.
Numerose le attrazioni, a partire dal Fisherman’s Warf, in particolare il Pier 39 dove troveremo numerosi negozi e ristoranti, la famosa Isola di Alcatraz dove sorgeva l’omonimo penitenziario, il quartiere di China Town con le caratteristiche costruzioni con tetto a pagoda, il Golden Gate Bridge, le Painted Ladies, le colorate abitazioni in stile vittoriane site in Alamo Square e la ripidissima Lombard Street.
Dopo un soggiorno di almeno tre notti ritiriamo l’auto e partiamo alla volta del Yosemite National Park, zona protetta che si trova all’interno della catena montuosa della Sierra Nevada. E’ molto suggestivo, caratterizzato da rupi, cascate e numerosi sentieri. Diverse le specie animali presenti in questo parco.
Pernottiamo una notte e il giorno dopo saliamo in macchina per andare a visitare il Sequoia National Park, dove l’attrazione principale è la presenza di sequoie giganti. Nella zona della Giant Forest farete visita al General Sherman, l’albero più grande della Terra.
Dopo la visita di queste bellissime foreste passeremo ad uno scenario totalmente differente. Attraverseremo la Death Valley, zona aridissima che nel periodo estivo può avere temperature che raggiungono anche i 45-50 gradi. La visita della valle è emozionante e suggestiva.
Lasciamo la Death Valley dirigendoci verso Las Vegas. Ancora una volta gli Stati Uniti ci offrono lo spettacolo di passare da uno scenario all’altro nel giro di poche ore: ci lasciamo alle spalle il deserto per catapultarci nella più luminosa e pazza città di tutto il mondo. Passeggiamo su la Strip, la striscia di 5 km che è il vero cuore di Las Vegas, con i suoi innumerevoli casinò, gli eccentrici hotel che ospitano delfinari e leoni e poi luci, luci ovunque. Da non perdere lo spettacolo di luci e acqua a ritmo di musica dell’hotel Bellagio.
Dopo aver pernottato due notti nella città del peccato ed aver tentato la fortuna nei suoi casinò riprendiamo l’auto per la visita a Los Angeles. Di questa città sono famosi soprattutto i quartieri, Holliwood per passeggiare sulla Walk of Fame, Beverly Hills e Bel Air dove potremo ammirare alcune delle ville dei personaggi più famosi d’America magari a bordo di una limousine, lo shopping a “Rodeo Drive” che dire, d’obbligo! A circa mezz’ora di distanza da Los Angeles si trovano gli Universal Studios, famoso studio cinematografico presso cui sono stati girati numerosi film. A bordo di un trenino possiamo passare attraverso set di film già prodotti (come per esempio Lo squalo), o vedere da lontano set in cui stanno attualmente girando film (come CSI).
Partiamo in mattinata e percorriamo la costa californiana, passando per Malibù, Santa Monica e tutte le altre famosissime spiagge affacciate sul Pacifico. Arriviamo a Monterey per fare una sosta, e la mattina dopo riprendiamo il nostro viaggio verso San Francisco dove lasceremo l’auto.
Il viaggio può terminare o può continuare con un’estensione mare in isole dell’Oceano Pacifico, come Hawaii o Polinesia.
Per questo itinerario occorrono almeno 15 giorni.

')