Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

Panorama Africano in libertà

Un viaggio attraverso l'Africa per volare e non solo con la fantasia . Un viaggio suddiviso tra 4 nazioni della durata 20 giorni /18 notti che vi porterà alla scoperta di una natura e di paesaggi da sogno.

Si parte dall'Italia alla volta di Cape Town (3 notti) in Sud Africa dove si arriva il giorno successivo. Il vantaggio di andare in sud Africa è che , nonostante il lungo viaggio non si soffre la differenza di fuso orario in quanto minima.

Giunti a cape Town si ritira l'auto e si raggiunge l'hotel per lasciare i bagagli e poi via si prosegue per una prima vista della città. La cosmopolita Cape Town è caratterizzata da una inebriante e stimolante creatività , assai cresciuta negli ultimi anni. Consigliato un primo tour panoramico della città magari dall'alto della Table Mountain alla quale si arriva con una comoda funicolare per poi concludere questa prima giornata con una passeggiata nel centro cittadino. Il centro di cape Town è una esplosione di caffè, locali e botteghe.
Potrai cenare in un raffinato ristorante o assaporare un più semplice ma originale barbeque africano magari accompagnato da un buon vino, ascoltando musica dal vivo. Non mancano infatti i locali dove gruppi musicali permettono di combinare divertimento e buona cucina. Interessante la jazz sunset session che si tiene la domenica pomeriggio.

L'indomani, dopo un meritato riposo, si parte: ti aspetta una giornata alla scoperta della Penisola del Capo che percorrerai con la tua auto a noleggio. Partenza via Sea Point, Camps Bay, Clifton e Llandudno verso Hout Bay. Giunti a Hout Bay, dopo una breve sosta presso il suo porticciolo, se il tempo lo permette regalati una breve crociera verso Seal Island: L'isola delle foche. Una volta rientrati sulla terraferma, prosegui verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza che si stende lungo 40 km si costa. La fauna è ricca: dispettosi babbuini a parte vanta una grande varietà di uccelli e animali liberi di correre lungo il promontorio . Se non sei ancora stanco sali in cima alla punta per ammirare l’incontro dei due oceani : Atlantico e Indiano. La visita prosegue , questa volta verso Simon Town, quindi non perderti la parata dei pinguini presso Boulders Beach :con la loro andatura buffa sembrano proprio contenti di godersi questo bellissimo angolo di oceano indisturbati. Rientrando a Cape Town un ultima sosta, visita il giardino botanico di Kirstenbosch prima di riposarti in albergo e prepararti per la cena.
Il giorno successivo ti consiglio un escursione nella regione dei vigneti con sosta nella cittadina di Stellenbosch. In alternative o nell’arco della stessa giornata – se non hai gustato troppo vino – puoi guidare fino ad Hermanus che a giugno vede protagoniste le balene che transitano in questo angolo di oceano.

Si parte dopo colazione, restituita l’auto a noleggio all’aeroporto di Cape Town, si vola nella regione del Mpumalanga (2 notti). Ritira la tua auto e guida fino a Whiteriver per pernottare. Il giorno seguente prosegui lungo la “ Panorama Route” per ammirare il Blyde River canyon , sostare al punto di osservazione dei picchi delle Three Rondavels e sostare presso le originali Bourke’s Luck Potholes: profonde cavità modellate dall’acqua e dalla sabbia che le hanno trasformate in tante piscine d’acqua limpida e decisamente “ fresca”.

E’ arrivato il momento di andare alla ricerca dei “big Five”. Dopo una ricca colazione si riparte in direzione Kruger National Park. Che tu decida di alloggiare nel parco o scelga una più ambita riserva privata le emozioni non mancheranno. Spendere 2 notti all’interno del parco ti permetterà di fare dai 2 ai 4 safari “fotografici” alla ricerca dei cinque grandi animali veri Re della savana: leopardo, rinoceronte, leone, bufalo ed elefante. Concediti un indimenticabile tramonto magari gustando un aperitivo nel silenzio della natura che ti circonda e poi cena sotto uno dei più bei cieli stellati del mondo.

Dopo un ultimo safari si riparte. Guidate fino a Pretoria (1 notte) dove pernotterete prima di recarvi all’aeroporto lasciare l’auto e salutare il Sud Africa.

Si vola , scalo tecnico a Johannesburg e poi via alla volta di Victoria Falls in Zimbabwe (2 notti) . Sarai condotto al tuo hotel. Potrai godere di un panorama mozzafiato. Nuvole di acqua si sollevano nel cielo sono le acque dello Zambesi che corrono impetuose in una profonda gola. Più alte delle cascate del Niagara le Victoria Falls offrono spettacolari scenari e possono essere ammirate sia dallo Zimbabwe che dal vicino Zambia. Dedica la mattina ad una visita alle cascate e il pomeriggio fatti cullare navigando sul fiume Zambesi, in alternativa regalati un giro in elicottero per ammirare le cascate dall’alto o se ami lo sport estremo perché non provare una scarica di adrenalina facendo bungee-jumping solo o in tandem?

Concluso il soggiorno a Victoria Falls si parte questa volta via terra per Kasane in Botswana da qui con un piccolo aeroplano si vola verso il delta dell’Okavango ( 2 notti) . Il secondo delta al mondo per estensione, Il fiume scarica le sue acque dal delta direttamente nella sabbia del Kalahari formando una pianura alluvionale caratterizzata da una sempre mutevole rete di canali, lagune e isole. La flora e la fauna sono esuberanti , rigogliose , uniche e magiche. I safari all’inseguimento degli animali in quest’area è talmente emozionante che non vorrai andare a dormire. Seduto sulle palafitte del tuo alloggio riassaporerai il piacere del silenzio rotto solo dal verso degli elefanti e babbuini qui presenti. Ti scoprirai a scrutare l’orizzonte in ogni momento alla ricerca di giraffe, zebre o uno dei numerosissimi uccelli che popolano questa regione.

Quanti km hai percorso. E’ arrivato il momento di lasciare anche il Botswana! Questa volta con il tuo aerotaxi ti dirigi a Maun per poi volare a Johannesburg e quindi dopo un sonno ristoratore prima sorvolerai la terra ferma fino al Mozambico e poi il mare dagli incredibili colori che circonda l’isola di Bazaruto dove trascorrerai 3 notti all’insegna del riposo. Sole, Mare, Immersioni e Sport acquatici , magari qualche facile escursione per conoscere questa piccola e selvaggia isola , perla incastonata nell’oceano a largo delle coste del Mozambico.

I giorni sono volati e non solo loro. Un ultimo aereo ti riporterà prima a Johannesburg e poi in Europa infine in Italia. Il viaggio è giunto alla fine spero però inizieranno i tuoi racconti su questo affascinante angolo di Africa che hai avuto la fortuna di visitare

Quotazione su richiesta

l'autore di questo viaggio: Simona Piras

')