Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

Francia Mon Amour : Parigi, Normandia e Bretagna

Un itinerario affascinante, attraverso il quale storia, arte e paesaggi mozzafiato s’intrecciano in maniera davvero sorprendente.

Arriviamo a Parigi e ci immergiamo per tre giorni nell’atmosfera bohémienne della città. Il tempo volerà, tra una passeggiata lungo gli Champ Elyseè, la salita a Montmartre, la Torre Eiffel e una visita al Museod’Orsay.
Quest’ultima ci farà pregustare l’atmosfera dei prossimi giorni.

Da Parigi ci dirigiamo verso l’alta Normandia i cui paesaggi hanno ispirato i più grandi artisti dell’Impressionismo. Ci fermiamo a Giverny, la città in cui ha vissuto Monet e che l’ha ispirato nella realizzazione delle sue opere più celebri. Immersi in questa romantica atmosfera, visitiamo la sua casa natale e i meravigliosi giardini. Proseguiamo verso Rouen, città antica e seducente, con la famosa cattedrale gotica di Notre-Dame. Questa città ha sempre incantato artisti e scrittori. Ci fermiamo per la notte.

Sulle vie dell’Impressionismo proseguiamo verso la Costa d’Alabastro che si estende per 130 km tra imponenti falesie bianche e immense spiagge di ciottoli. Siamo a Étretat, piccolo villaggio di pescatori. Ai nostri occhi si apre un paesaggio spettacolare, incorniciato dalle due scogliere più suggestive della costa, la Falaise d’Amont e la Falaise d’Aval. Gli amanti delle passeggiate potranno scoprire i tanti percorsi lungo le falesie. Più tardi ci spostiamo a Fécamp dove visitiamo il Palais Bénédictine, meraviglioso monastero con annessa distilleria e giardino officinale. In serata ci accoglie il fascino di Honfleur , un piccolo villaggio costruito intorno al vecchio porto. È un piacere passeggiare al tramonto e rilassarsi ai tanti bistrot sorseggiando un calvados. Il giorno seguente ci si può concedere una giornata in pieno relax tra le spiagge eleganti di Deauville, tra le più belle della Normandia.

La mattina successiva lasciamo Honfleur e ci dirigiamo verso la costa del Calvados. Visiteremo le spiagge del D-Day e i luoghi della memoria, tragiche testimonianze di quegli eventi. Ci fermeremo due giorni nella città di Bayeux che conserva intatto il suo fascino medioevale. Merita una visita il famoso Arazzo Medioevale, una delle più importanti testimonianze di quell’epoca. In questi due giorni potremo ripercorrere le spiagge dello sbarco : Juno Beach, Arromanches e il Museo dello Sbarco, Omaha Beach e Pointe du Hoc.

Lasciamo questi luoghi e raggiungiamo l’incantevole Mont St-Michel, splendida piccola città medioevale che si articola intorno alla maestosa Abbazia. Mont St-Michel deve il suo fascino allo spettacolo delle maree: periodicamente, infatti, le acque circondano il promontorio oppure si ritraggono anche per 15 metri. Ci fermiamo per la notte in modo da goderne appieno la magia.

Dalla Normandia ci dirigiamo verso la Bretagna. Facciamo una sosta a Cancale , incastonata in una baia e famosa per le sue prestigiose ostriche. Passeggiamo nel porto e nei mercatini senza farci sfuggire l’occasione di gustare queste prelibatezze. Raggiungiamo poi Saint-Malo, città dal fascino antico che vanta un’invidiabile posizione sul mare. Da non perdere la cittadella fortificata e la passeggiata lungo i bastioni, un’esperienza davvero indimenticabile. Nei dintorni, merita una visita Dinan, uno dei borghi medioevali più belli di tutta la Francia.

Raggiungiamo Brest, base ideale per visitare il dipartimento di Finistère, dove si può assaporare la vera essenza della Bretagna. Ci stupirà la Penisola di Crozon , tra coste selvagge e frastagliate. Questa zona è il luogo ideale per gli appassionati di trekking o per regalarsi un’esperienza autentica di pesca a piedi di molluschi e conseguente degustazione.

Il giorno seguente ci spostiamo verso Vannes, città medioevale affacciata sul golfo di Morbihan. Vannes è un ottimo punto di partenza per visitare le isole del golfo, i numerosi castelli e i siti archeologici. A Carnac vi stupirà la più grande concentrazione di megaliti al mondo mentre a Locmariaquer sarete suggestionati dal Grand Menhir Brisé, il più grande menhir del mondo occidentale. Dopo due giornate intense ed emozionanti ci spostiamo verso l’ultima tappa del nostro viaggio : Nantes.

A Nantes ci fermiamo una notte prima del nostro volo di rientro in Italia. Visitiamo la città in libertà, in particolare il vecchio quartiere industriale, l’Ile de Nantes, trasformato in centro civico e culturale e la casa-museo dedicata a Jules Verne.

Durata: circa 14 giorni
Quotazioni su richiesta

l'autore di questo viaggio: Lucia Limatola

')