Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

Norvegia tra fiordi e aurora boreale

La Norvegia è da sempre una delle destinazioni più affascinanti d’Europa; la motivazione di questo appellativo è rappresentata da un legame con la natura molto intenso. In questo viaggio, infatti vedrete paesaggi ed eventi naturali improponibili in altri posti.

La prima tappa dell’itinerario, raggiungibile con un volo diretto dall'Italia, è la capitale, Oslo, città che regala emozioni ad ogni ora del giorno (Il New York Times ha incluso questa città nella lista delle migliori città da visitare nel 2013).

Il lungomare, sito vicino il centro di Oslo, è un quartiere arricchito dalla presenza di musei; vi è presente,infatti, una delle più importanti collezioni di arte contemporanea e moderna di tutta Europa: il museo di Munch e Stenersen. Non mancano ristoranti e pub nei quali poter trascorrere piacevoli serate.

Di giorno è possibile scegliere fra differenti tipi di escursioni: dalla crociera tra le isole dei fiordi alla mini crociera attorno la città, dalla quale potrete ammirare alcuni edifici più belli della capitale, come il Nobel Peace Center in cui vengono assegnati i premi Nobel di svariate categorie, il municipio cittadino, l’Opera House e l’isolotto Hovedøya in cui troviamo i resti di un convento di monaci cistercensi.
Ogni sera, intorno le 19:00, parte una crociera attorno i fiordi con cena a buffet e musica jazz e blues dal vivo.
Nella vita notturna di Oslo si può trovare un po' di tutto: dai boccali di birra nei tradizionali pub alla musica in piazza con serate in pista fino all'alba.

Terminata la sosta ad Oslo (dalle 2 alle 4 notti), ripartirete con volo nazionale verso Tromsø nella Norvegia del Nord per andare a godere di uno degli spettacoli più belli del mondo, l’aurora boreale. Vedere l'aurora boreale è un'esperienza che lascia a bocca aperta e un momento mistico indimenticabile.
Per aver maggiori probabilità di vedere l'aurora boreale bisognerà andare in un periodo compreso tra inizio Settembre e fine Novembre. Dalle diciotto all'una di notte si avranno le probabilità più alte di avvistarne una. Va detto, però, che, alle volte, appaiono aurore boreali per settimane, anche più volte nella stessa sera, altre invece, la neve cade così intensamente da renderne difficoltosa la visione.

Dopo un paio di notti a Tromso, ritorniamo a Oslo dove vi aspetterà nuovamente un volo diretto per tornare a casa..... è solo in quel momento che capirete quanto ne sia valsa la pena essere partiti all’avventura verso il Nord della Norvegia.

Durata del viaggio una settimana circa
Quotazioni su richiesta

')