Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

Autentica Polinesia

Un viaggio in Polinesia francese è molto di più di una vacanza. Significa partire alla scoperta del vero senso della vita, dei suoi ritmi naturali, dei suoi valori più semplici e autentici. Significa fermarsi…e guardare a se stessi.
Il nostro viaggio è un VIAGGIO NEL VIAGGIO, diverso e speciale, perché si alloggia nelle strutture della Petite Hôtellerie: piccoli hotel e pensioni a gestione familiare, una soluzione di alloggio originale e unica per immergersi totalmente nella cultura locale e nell’autentica atmosfera polinesiana, calorosa e ospitale.
Un viaggio consigliato a chi vuole contenere la spesa, o visitare più isole, o a chi desidera vivere e sperimentare un’altra Polinesia.

TAHITI – 1 notte
Partiamo dall’Italia con itinerario di volo via Parigi e Los Angeles e arriviamo a Tahiti, all’aeroporto di Papeete. TAHITI, è la più grande isola dell'arcipelago della Società, denominata “Isola Madre”, è un'isola con spiagge nere, montagne scoscese, vallate lussureggianti, cascate, fiumi, grotte e siti archeologici. A Tahiti si può visitare il caratteristico mercato di Papeete, il museo di Gauguin, il museo delle perle ed i giardini botanici. Si può fare un safari in 4x4 nell'interno dell'isola, attraverso guadi e sentieri, per ammirare le famose cascate di Tahiti.

RAIATEA-TAHA’A – 3 notti
Raiatea è “l’Isola Sacra”, centro spirituale e meta di pellegrinaggi, protagonista di numerose leggende, che le regalano un alone di magia. Circondata da una vasta laguna, che racchiude anche l'isola di Taha'a, ricca di pesci e di uccelli coloratissimi. Raiatea è anche il centro principale delle attività veliche dell'arcipelago, grazie alla sua posizione geografica, che permette ottime condizioni di navigazione, e, inoltre, possiede luoghi splendidi dove praticare il surf. Sui motu che circondano l'isola è possibile scoprire magnifiche spiagge di sabbia bianca e meravigliosi giardini sottomarini.
Taha'a si affaccia sulla stessa laguna di Raiatea, dalla quale, secondo la leggenda, fu divisa da un'anguilla sacra posseduta dallo spirito di una principessa. Esclusa dai circuiti turistici tradizionali, Taha'a è un'isola il cui fascino è autentico, un paradiso incantevole posato su una laguna color smeraldo. La sua laguna dalle sfumature di zaffiro e smeraldo, è un paradiso per gli amanti delle immersioni. Quest'isola è conosciuta come "Isola della Vaniglia" per la presenza di numerose coltivazioni di questa preziosa orchidea.

BORA BORA – 3 notti
Questa mitica isola, secondo la leggenda, fu la seconda isola, dopo Raiatea, ad uscire dalle acque e, per lungo tempo, è stata governata da donne. La "Perla del Pacifico", così battezzata dal capitano Cook, racchiude in sé la magia delle più belle isole della Polinesia. Rinomata per essere la più bella del mondo, la laguna di Bora Bora è una piscina naturale multicolore e luminosa, dalle innumerevoli sfumature di colore, con atolli sabbiosi che s'estendono lungo quasi tutta la barriera corallina. Qui è possibile nuotare fra mante, tartarughe di mare, murene e pesci multicolori; qui si possono praticare tutti gli sport acquatici: diving, vela, sci nautico, snorkeling, escursioni in piroghe con il fondo di vetro.

MAUPITI – 3 notti
Maupiti è una gemma nascosta. Si dice che la sua bellezza causò la gelosia di Raiatea e Tahaa, sue antiche sorelle, che la allontanarono. Tutt'oggi Maupiti vive al di fuori dei tradizionali flussi turistici, in un ritmo di vita rilassato e rallegrato dalla stupefacente bellezza dei luoghi: una laguna color giada che rivaleggia con quella più famosa di Bora Bora, delimitata da cinque isolotti dalle spiagge immacolate, e un'isola centrale rocciosa e verdeggiante, gioia per ogni escursionista. Da metà luglio a ottobre è possibile osservare le balene che si aggirano a largo della barriera corallina di Maupiti. L’isola assomiglia a Bora Bora 50 anni fa ed è considerata una delle isole più belle dei mari del sud.

Dall’arcipelago delle Isole della Società ci spostiamo ora all’arcipelago delle Tuamotu: meta ideale per una fuga dal mondo da vivere in simbiosi con gli elementi naturali, tra cielo e terra, in un luogo fuori dal tempo.

TIKEHAU – 3 notti
“L’Isola degli Uccelli” è selvaggia, naturale, autentica. Tikehau è un atollo circolare che racchiude una laguna di 26 km di diametro, con magnifiche spiagge, dove abbondano le specie marine più fantastiche e insolite. Se siete dei subacquei, potrete approfittare dell'ottimo centro diving, che vi farà scoprire la bellezza dei giardini sommersi nella laguna. Quest'atollo è popolatissimo anche di numerose rare specie di uccelli, che nidificano sulle spiagge disabitate. L'incantevole villaggio di Tuherahera si trova a sud del motu più grande e merita una visita, per ammirare i curati giardini ricchi di fiori che circondano le graziose case dei residenti, polinesiani genuini e ospitali.

RANGIROA – 3 notti
Rangiroa significa “Cielo Immenso”. È un anello di terra emersa, un nastro di isole con al centro una meravigliosa laguna. È l'atollo più importante delle Tuamotu e uno dei quattro più grandi al mondo, con una laguna dai colori straordinari, dal verde giada al turchese, che resteranno impressi per sempre nella memoria di chi li vede. La sua fauna sottomarina offre infatti uno degli scenari più ricchi per chi ama il mare: squali grigi, mante, pesci napoleone, razze leopardo, barracuda, cernie sono solamente alcune delle varietà che è possibile vedere e avvicinare durante le immersioni. Si possono inoltre praticare lo snorkelling, lo sci d'acqua, il parasailing e la pesca alla traina o d'altura. Le escursioni alla fossa degli squali e alla spettacolare foresta di coralli pietrificati saranno per tutti esperienze indimenticabili.

FAKARAVA – 3 notti
Fakarava è l’ultima isola del nostro meraviglioso viaggio, un’esperienza unica in un atollo dove l’ecosistema è incontaminato. I fondali sono un acquario tropicale che ospita cernie, barracuda, razze, squali tigre e squali martello. Il nome stesso dell’isola è significativo perché vuol dire “Ricchezza”. Non per niente Fakarava è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall'UNESCO. La sua laguna incontaminata ospita numerosi allevamenti delle famose perle nere, grazie alla profondità e alla limpidezza delle sue acque; i margini della laguna sono ricchi di alberi di cocco per la produzione del celebre “Monoi di Tahiti”. Fakarava è un luogo di assoluta e pura bellezza, l'isola dei sogni, da scoprire, da vivere, per sognare un passato che continua nel futuro..Guardatevi intorno…di meglio non potevate chiedere.

Il nostro viaggio termina qui, ma più che un viaggio è un’esperienza di vita, di incontro con la Polinesia vera e la sua natura incontaminata, a contatto con la gente locale e la loro realtà semplice ma molto ospitale, un ricordo da custodire per sempre… andando oltre i soliti luoghi comuni.

La durata del viaggio è di 22 giorni.
La soluzione proposta è su misura, indicativa e personalizzabile sulle singole necessità.
Costo: quotazione del viaggio su richiesta.

l'autore di questo viaggio: Cristian Chirico

')