Cartorange

Scopri tutte le novità CartOrange
con la nostra newsletter!

Iscriviti ›

Cuore selvaggio

Ci sono luoghi che per antonomasia identifichiamo con il mare e con il classico villaggio, come accade per la Repubblica Dominicana, ma vi posso assicurare che non è così!
Quest'isola ha delle riserve naturali davvero eccezionali, sconosciute alla maggior parte dei turisti. Allora perchè oltre alle 7 notti di completo relax non andiamo scoprire l'aspetto più selvaggio di questa stupenda isola caraibica?

A sud ovest a 200 Km dalla capitale, Santo Domingo, attraversando foreste, piantagioni, e profondi canyon, c'è una città allegra dai molteplici colori con i suoi negozi e ristoranti.
Il nostro viaggio comincia proprio da qui: Baharona, dove la costa si apre su magnifiche spiagge: Quemaito e Playa Paradiso.

Il secondo giorno, all'alba con un fuoristrada, ci dirigiamo al “Parque National Sierra De Baoruco” dove si trova il “ bosque nublado” con muschi, licheni ed orchidee selvatiche, un centinaio di tipi di uccelli, e poi anfibi, rettili e mammiferi.
Raggiungiamo “ Las Cuevas”, le grotte, dove un tempo vivevano i pescatori, per proseguire verso “Bahia de las Aguilas” una spiaggia bianchissima lunga 12 km dove costeggiando in barca la baia possiamo vedere cactus adagiati sulle rocce e stelle marine di colore corallo nell’acqua limpidissima.

Il terzo giorno lo dedichiamo alla visita del “Parque Jaragua” alla laguna di Oviedo con le sue 40 piccole isole con gabbiani, pellicani e fenicotteri che quando prendono il volo formano sul mare cristallino delle fantastiche ombre rosa, ma lo spettacolo non è ancora finito perché ci aspetta una sosta alla riserva di rinoceronti ed iguane.

Ci rifocilliamo in hotel ed il giorno dopo ripartiamo al sorgere del sole, per arrivare al lago “Enquirillo” che con la sua particolare acqua molto salata ospita la colonia più grande di coccodrilli americani e proseguendo per l’isla Cabritos ritroviamo le iguane con i loro occhi rossi …. e qui termina il nostro viaggio.

Allora vuoi anche tu immergerti in questa realtà d'altri tempi, quasi surreale, e partire alla scoperta degli angoli più nascosti di questa stupenda isola?


Durata: 13 giorni
Quotazione: su richiesta

l'autore di questo viaggio: Mena Di Marco

')